Roncea & TheMoneyTree + WoraWora Washington @OfficineFerroviarie

Roncea & TheMoneyTree + WoraWora Washington @OfficineFerroviarie

Creato: Mon, 02/10/2017 - 14:55
di: Torino
Quando:
Fri, 06/10/2017 - 21:45
Proposto da : Dewrec Arci
Roncea & TheMoneyTree + WoraWora Washington @OfficineFerroviarie

Officine Ferroviarie - DEWREC - Svgo - Beatandstyle
presentano

-- RONCEA & The Money Tree:
Roncea è un songwriter che scrive in inglese anche se di origine francese e cresciuto in Italia. Ha ottenuto ottime recensioni dalla critica ed apprezzamenti da parte del pubblico con “Old toys”, album uscito nel 2012 che vede la collaborazione di componenti di Marta sui tubi, Verdena, Perturbazione e non solo. Dopo il passaggio in radio e su emittenti televisive come Italia2 e Mtv, Roncea è stato in tour in tutt' Italia facendo alcuni concerti con Carmelo Pipitone (Marta sui tubi) alla chitarra. Successivamente è uscito un ep intitolato “Impossible Roncea” per Yo!netlabel, etichetta con base a Londra, in free download che ha suscitato tanto interesse ed ottenuto un grande consenso all'estero. Sta ora lavorando a “Eight”, una trilogia di 8 brani per disco, che sarà presentata in anteprima su youtube. La prima parte è uscita a Maggio ed ha ottenuto ottime recensioni dalla critica di settore. L'uscita della seconda parte è prevista per l'Autunno 2017.
Nel frattempo esce (Settembre 2016) il disco "Roncea & The Money Tree" dalle sonorità rock e insieme alla band composta da Francesco Alloa, Edoardo Vogrig e Andrea Pisano. Un sound caratteristico, semplice, senza fronzoli e al tempo stesso colorato e speciale.

-- WORA WORA WASHINGTON:
Esploratori notturni: così si definiscono Marco De Rossi e Giorgio Trez, aka i Wora Wora Washington. E a ragione, perché nella curiosità insita in ogni esploratore e nell’amore per le suggestioni del crepuscolo, c’è tutto il cuore della musica di questo duo veneziano a cavallo tra l’indie wave e quella che loro chiamano “evocative wave”. Il loro ultimo album, intitolato Mirror, li ha visti abbandonare lo shoegaze, il noise, per calcare pesantemente la mano sull’evocatività della musica. Mirror è un lavoro che vuole dare gran respiro alle canzoni, che qui sono immerse in maestosi ambienti aperti. Voci ferme e presenti ci raccontano il resto della storia. Dicono i WWW: “In Mirror alcune voci narranti intimano al bello della stranezza, della singolarità, dell’originalità perché il pensiero diverso è attraente, il pensiero conforme autoreferenziale già lo conosciamo”.

-------------------------------------
• contributo all'ingresso: 3 euro •
-------------------------------------

In collaborazione con:
DEWREC - casa di Produzione/Associazione Culturale in Arci Torino. Live, Video, Grafica e Rivoluzione.