BABA SISSOKO, concerto in solidarietà con i braccianti africani

BABA SISSOKO, concerto in solidarietà con i braccianti africani

Creato: Fri, 26/07/2013 - 16:21
di: Piemonte
Quando:
Sat, 27/07/2013 - 21:30
Proposto da : Ratatoj
BABA SISSOKO, concerto in solidarietà con i braccianti africani
Il circolo Arci Ratatoj in collaborazione con il Comitato Antirazzista Saluzzese organizza un evento deccezione dellestate in citta’ il concerto del musicista del Mali Baba Sissoko tappa fuori programma nel calendario del suo tour estivo per la presentazione del nuovo album African Griot Groove.
Lesibizione si svolgerà sabato 27 luglio alle ore 21.30 nello spazio antistante la sala contrattazioni del Foro Boario, luogo insolito per un concerto, ma non casuale, visto che allinterno del Foro Boario si trova il campus della Coldiretti e allesterno dell'area sorge la tendopoli allestita dai migranti africani in cerca di un lavoro stagionale. Proprio per loro Sissoko ha voluto fermarsi a Saluzzo ben sapendo che la sua musica è assai conosciuta da chi proviene dal Mali ovviamente ma anche da Costa d'Avorio, Burkina Faso, Guinea e Senegal.
 
Baba Sissoko è uno dei più grandi musicisti maliani contemporanei autore di un formidabile concentrato di blues funk jazz, filtrato attraverso la sensiblità griot la cultura dei poeti e cantori africani che svolgono il ruolo di conservare la tradizione orale degli antenati all'interno delle comunità locali.
E' stato il primo ad introdurre nella musica moderna maliana il suono del tamani, il tamburo parlante dal quale estrae con una naturalezza sbalorditiva tutte le note con un solo gesto. La sua capacità di suonare una vasta gamma di strumenti, e la sua sensibilità nei confronti di altre forme di espressione musicali, lo hanno portato a collaborare con tante stars internazionali come Youssou NDour Salif, Keita Art ensemble of Chi, Buena Vista Social Club, Dee Dee Bridgewater e altri.
 
Il concerto vuole essere una occasione di incontro e di confronto con i migranti e allo stesso tempo per promuovere iniziative di solidarietà in loro favore anche la musica può dare un contributo importante per la conoscenza di realtà spesso lontane o rimosse e per la creazione di una cultura dell'accoglienza.
 
Ad aprire la serata dj set ethnoafroreggae.
Ingresso ad offerta libera per un evento imperdibile, non soltanto per la qualità della proposta 
 
Circolo ARCI Ratatoj - Assemblea Migranti - Comitato Antirazzista Saluzzese
con il patrocinio del Comune di Saluzzo