LUNESTORTE - Certosa Reale di Collegno

LUNESTORTE - Certosa Reale di Collegno

Creato: Tue, 09/01/2018 - 13:56
Quando:
Thu, 25/01/2018 - 20:30
lunestorte
ARCI Valle Susa e Atypica scarl
presentano
 
LUNESTORTE - Spettacolo teatrale
Regia di Rosanna Rabezzana e Mirella Violato
 
Giovedi 25 gennaio 2018
Ore 20.30 - Certosa Reale di Collegno
Portale Juvarra, Via Martiri XXX Aprile, 30
 
con 
attrici e attori
Zahira Berrezouga, Roberta Biagiarelli, Nicola Di Chio, Paola Di Mitri, Miriam Fieno, Lucilla Giagnoni, Francesca Rizzotti
 
e con la partecipazione di:
ballerini di Lindy hop, ballerini di liscio, e ancora.. musicisti, cantanti, danzatori e attori... abitanti di Collegno
Compagnia teatrale “I Mattoni” - ass. Arcobaleno 
 
ricerca, riprese e montaggio video: Milli Toja
 
disegno luci: Andrea Violato, Massimo Violato
 
materiale video e d’archivio dei Centri Documentazione: 
Coop. Il Margine, Coop. Marca, Coop. Progetto Muret, Associazione Lotta contro le malattie mentali, La Nuova Cooperativa
 
Con il sostegno ed il patrocinio di: Regione Piemonte, Città di Collegno
 
In collaborazione con: ARCI Valle Susa e Fondazione Piemonte Dal Vivo
 
Lune Storte è una produzione di Cooperativa Atypica
 
Lunestorte è l’approdo di un lavoro di ricerca sulla memoria. Nasce dalla volontà di non dimenticare ciò che è stato l’attuale parco della Certosa di Collegno, parte della storia di questa città: il più grande manicomio d’Italia, uno dei luoghi da cui è partita la lotta alle istituzioni totali, uno spazio immenso di reclusione e marginalità, da tempo restituito alla città perché i cittadini possano godere di un grande polmone verde, ma anche ricco di storie da non dimenticare. 
Lunestorte raccoglie le voci di oggi, protagoniste di una storia passata ma mai dimenticata, gli scritti, le lettere, le fotografie e i vecchi video, diari… Fin dalla preparazione, le due registe hanno voluto fosse un lavoro corale, così hanno incontrato persone, coinvolto cooperative che lavoravano nell’ex O.P. e con loro hanno riaperto gli archivi. Lunestorte più che uno spettacolo teatrale è una narrazione che, oltre al teatro, utilizza diversi linguaggi e a cui partecipano attrici e attori, videomakers, danzatrici, musicisti, ballerini di lindy hop, di liscio… nello scenario dell’ex manicomio di Collegno. 
Partendo dal portale d’ingresso dell’ex O.P. gli spettatori, attraversando alcuni tra gli spazi maggiormente evocativi, si addentrano nelle visioni , nella narrazione del “prima e dopo il muro”, nelle storie nascoste e nella gioia e speranza che il buttare giù quel muro ha significato per chi stava dentro e chi stava fuori….fino ad arrivare alla Lavanderia a Vapore.
 
Una testimonianza, una riflessione poetica, frutto della creatività di molte artiste, su un luogo e sull’abbattimento di un muro, sull’incontro tra “dentro e fuori”, che ancora oggi ci interroga sulla linea sottile, per i poteri facile da valicare quando definiscono ciò che sta “nelle regole”, “nella normalità” e ciò che “devia”.
 
Per la peculiarità dello spettacolo e dei diversi luoghi in cui si svolgono le scene (alcune in esterno nel parco) sono ammess* 250 spettator* . E’ necessario dunque prenotare. Al pubblico si richiede la gentilezza della massima puntualità: lo spettacolo inizia al Portale dello Juvarra alle 20,30. Il Portale verrà chiuso ad inizio spettacolo, quindi non sarà possibile entrare a spettacolo iniziato.
 
INFO E PRENOTAZIONI: 011.4112498 – info@atypica.it
costo del biglietto per lo spettacolo Lune Storte € 10
- prenotazione obbligatoria -
info: www.arcipiemonte.it/vallesusa