Senza etichetta

Senza etichetta

Creato: Tue, 16/04/2019 - 15:03
di: Torino
Quando:
Sat, 04/05/2019 - 14:00
Senza etichetta

Degustazione e racconti di vino libero naturale. Vignaioli artigiani noti per l'alto livello qualitativo dei loro prodotti, ma soprattutto per le scelte etiche che sfuggono alle mode e alle logiche dei mercati

Contadini predestinati o volontari, artigiani di talento, teste libere e pensanti: tornano i vignaioli di Senza etichetta, che per l'ottava volta presenta al pubblico torinese i loro vini e le loro storie.

Come sempre volti familiari e nomi nuovi, come sempre la qualità legata in maniera indissolubile alle scelte etiche; come sempre, il vino capace di farsi cultura e convivialità, di regalare racconti ed emozioni; come sempre.
 

Ca' del prete - Pino d'Asti (AT)
Antonio Camillo - Manciano (GR)
Cascina val Liberata - Villamiroglio (AL)
Distina - Castell'Arquato (PC)
Alessandra Divella - Gussago (BS)
Daniele Garella - Masserano (BI)
Grawü - Cermes (BZ)
La Poiesa - Carpaneto Piacentino (PC)
Daniele Portinari - Alonte (VI)
Sette - Nizza Monferrato (AT)
Il Torchio - Castelnuovo Magra (SP)
Cantine Valpane - Ozzano Monferrato (AL)
Vigliano - Vigliano (FI)

 

"Senza etichetta" è una degustazione informale che ha come protagonisti vignaioli che sfuggono alle catalogazioni equivocabili e fuorvianti. E’ una festa contadina nel cuore della metropoli, pensata come occasione di crescita e di divertimento e dedicata a chi vive il vino come un pretesto per stare insieme, per poter dire noi.

Negli orari di degustazione sarà aperta la cucina del Molo, con proposte sfiziose e genuine da accompagnare alla degustazione. 

 

tessera Arci obbligatoria

Contributo di ingresso 10 euro
Degustazione gratuita