Basta con questo gioco alla guerra: appello congiunto ANPI, ARCI, CGIL, CISL, UIL, ACLI nazionali

Basta con questo gioco alla guerra: appello congiunto ANPI, ARCI, CGIL, CISL, UIL, ACLI nazionali

Creato: Sat, 15/04/2017 - 18:23
di: Piemonte
Basta con questo gioco alla guerra: appello congiunto ANPI, ARCI, CGIL, CISL, UIL, ACLI nazionali

Il testo dell'appello firmato da Smuraglia, Chiavacci, Camusso, Furlan, Barbagallo, Rossini

Questo è un appello urgente per la pace. Un appello alla civiltà suprema del dialogo, della sua umanità, della sua intelligenza. Leggiamo e apprendiamo di bombe, di grandi eventi nucleari, di raid preventivi. Un irresponsabile e impressionante gioco alla guerra che deve essere subito fermato. Chiediamo con forza alle Istituzioni internazionali, ai Governi del mondo che si metta a tacere l'assurdo di queste intenzioni che porterebbero a effetti disastrosi e di morte già tragicamente vissuti. Facciamo appello alle cittadine e ai cittadini affinché si mobilitino per diffondere il piu' possibile voci e iniziative di pace, anche in nome della nostra Costituzione che sempre ci ricorda che "l'Italia ripudia la guerra".

Carlo Smuraglia – Presidente Nazionale ANPI
Francesca Chiavacci – Presidente Nazionale ARCI
Susanna Camusso – Segretario generale CGIL
Annamaria Furlan – Segretario generale CISL
Carmelo Barbagallo – Segretario generale UIL
Roberto Rossini – Presidente Nazionale ACLI

Roma, 15 aprile 2017

Hanno finora aderito:
Don Luigi Ciotti
Alessandro Pace
Sandra Bonsanti - Libertà e Giustizia
Maria Luisa Boccia - Centro Riforma dello Stato
Licio Palazzini - Presidente Arci Servizio Civile
Rossella Muroni - Presidente Legambiente
Marina Boscaino - Comitato Nazionale LIP Per la scuola della Costituzione
Alfonso Gianni - Fondazione Cercare Ancora
Martina Carpani - Rete della Conoscenza
Andrea Torti - LINK
Francesca Picci - Unione degli Studenti
Giulio Saputo - Segretario generale Gioventù Federalista Europea
Luisa Morgantini - Assopace Palestina
Alessandra Mecozzi - Cultura e libertà
Roberto Morea - Transform
Giuseppe Onufrio - Greenpeace
Silvia Stilli - portavoce AOI