“Più cultura, meno paura” - un calendario di iniziative in tutta Italia per costruire insieme un Paese più libero dalle paure e dagli egoismi

“Più cultura, meno paura” - un calendario di iniziative in tutta Italia per costruire insieme un Paese più libero dalle paure e dagli egoismi

Creato: Thu, 22/11/2018 - 19:46
di: Piemonte
Quando:
Wed, 21/11/2018 - 21:00
Thu, 22/11/2018 - 21:00
Fri, 23/11/2018 - 21:30
Sat, 24/11/2018 - 19:00
Tue, 27/11/2018 - 21:00
Thu, 29/11/2018 - 21:00
Fri, 30/11/2018 - 21:00
Sat, 01/12/2018 - 21:00
Sun, 02/12/2018 - 21:00
Fri, 07/12/2018 - 21:00
Files Allegati:
“Più cultura, meno paura” - un calendario di iniziative in tutta Italia per costruire insieme un Paese più libero dalle paure e dagli egoismi

L’Arci lancia un appello a cittadine e cittadini per costruire insieme un Paese più libero dalle paure e dagli egoismi

 
«La paura è un macigno sulla società e sulla vita delle persone. Ma sottrarsi è possibile. E la cultura è uno strumento formidabile per farlo». Si legge così in uno dei passaggi principali di Più cultura, meno paura, l’appello con cui l’Arci si rivolge a cittadine e cittadini in questo difficile periodo che il Paese attraversa.
 
Secondo l’Arci, le paure che caratterizzano il nostro tempo non si battono e non si superano con la diffidenza verso l’altro, l’isolamento, la chiusura. Ma riducendo le disuguaglianze, redistribuendo la ricchezza. E diffondendo una cultura dell’incontro, della condivisione, della solidarietà. Per questo, da domani, venerdì 23 novembre e fino a domenica 2 dicembre, è in programma un fitto calendario di iniziative promosse da comitati e circoli Arci di tutta Italia. Musica, teatro, libri, iniziative di educazione popolare per non arrendersi all’intolleranza e al cinismo e rilanciare l’idea che liberarsi dalle paure è possibile attraverso la solidarietà e la cultura.
 
Tra le iniziative di Più cultura, meno paura, l’avvio, venerdì 30 novembre, de l’Università di Strada, progetto di educazione popolare diffusa promosso dall’Arci che proporrà delle lezioni sui temi della Democrazia, della Felicità, Libertà, Futuro e Innovazione, Nuova economia. Primi appuntamenti il 30 novembre a Lecce, presso il circolo La Nuova Ferramenta con una lezione del prof.  Stefano Cristante dell’Università del Salento, e a Cremona presso l’Osteria del Fico con Raffaele Ariano, ricercatore presso l’Università Vita-Salute San Raffaele.
 
Nelle Marche la rassegna di musica e teatro Sibillini Live , che si svolge nelle terre colpite dal sisma del 2016, proporrà due eventi in provincia di Macerata. A Camerino il 29 novembre, presso l’Auditorium Benedetto XIII, si terrà lo spettacolo di Ascanio Celestini Pueblo, mentre sabato 1 dicembre sarà Ginevra Di Marco a presentare lo spettacolo Donna Ginevra e le Stazioni Lunari presso la Tensostruttura di San Ginesio.
 
A Lecce, domenica 25 novembre, al circolo La Nuova Ferramenta, è atteso Erri de Luca che, assieme a Cosimo Damiano Damato, presenterà lo spettacolo Se i delfini venissero in aiuto, alla presenza della presidente nazionale Arci Francesca Chiavacci.
 
A Grosseto infine, presso il circolo Arci Khorakhanè, sabato 1 dicembre il circolo Arci Festival Resistente, in collaborazione con Tudemun Concerti, promuove la festa per l’uscita della nuova graphic novel di Davide Toffolo, fumettista e componente de I Tre Allegri Ragazzi Morti.
 
Ma queste sono solo alcune segnalazioni delle oltre 100 iniziative targate Più cultura e meno paura, un ricco e vario calendario che sarà disponibile sul sito arci.it a partire da venerdì 23 mattina.
 
 

«Più cultura meno paura

La paura domina il nostro tempo e lo rende cupo. Nasconde la realtà. Ti schiaccia sul presente e ti rende immobile. Ti convince che niente può cambiare. Ti rende più povero e più solo. Chi la usa vuole decidere per te.
 
La paura è un macigno sulla società e sulla vita delle persone. Ma sottrarsi è possibile. E la cultura è uno strumento formidabile per farlo.
 
La cultura distingue le verità dalle bugie. Infonde fiducia e dissipa l’odio. Coltiva le passioni e promuove il confronto. Diffonde uguaglianza e curiosità. Illumina le città e anima i quartieri. Produce benessere e crea occupazione. Rafforza la democrazia e alimenta la partecipazione. Immagina il futuro, anche l’impossibile, e trasforma la società.
 
Conoscenza, ricerca, istruzione pubblica, libri, teatro, musica, cinema, arte, creatività sono risorse fondamentali per liberarsi delle paure. La loro forza cresce se vivono in luoghi e spazi fisici, dove ci si incontra e si produce collaborazione, condivisione, immaginazione e libertà, confronto e spirito critico.
 
L’Arci, i suoi circoli e associazioni, le case del popolo, rappresentano una rete viva e diffusa che oggi più di ieri si mette a disposizione per costruire una risposta diversa a chi propone un mondo fatto di muri e solitudini.
 
Spazi e luoghi dove ci si incontra e si produce collaborazione e condivisione, immaginazione e libertà, si alimenta confronto e spirito critico.
 
Nei nostri circoli nascono e si realizzano, insieme, socialità, ricreazione, solidarietà e cultura. Libri, teatro,  musica, cinema, arte, creatività, saperi, conoscenza per divertirsi e impegnarsi. Per riconoscere e comprendere ragioni e profondità delle paure. Per emanciparsi dalle paure.
 
ISCRIVITI ALL’ARCI.
 
Insieme possiamo costruire questa riscossa necessaria e ambiziosa».
 
Di seguito l’elenco delle iniziative
 
MERCOLEDI' 21 NOVEMBRE
SALUZZO (CN) ore 21.00
Cinema Teatro Magda Olivero
a ottant'anni dalla promulgazione delle leggi razziali

GIOVEDI’ 22 NOVEMBRE 
VENARIA REALE (TO) ore 21.00
Anpi Venaria – via Cavallo 2
nell’ambito della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne
PER PAURA O PER ODIO – la violenza sulle donne al tempo dei social
con: Caterina Lapenta, Francesca Marzano, Stefania Sirianni, Gualtiero Zecchinato

VENERDI' 23 NOVEMBRE
SAVIGLIANO (CN) ore 21.30
Circolo Arci Mezcal
Concerto live: Flying Disk (Release Party) / Alysei / Frana
 
CEVA (CN) ore 21.30
Circolo Il Berlino 
Concerto: AMargine
 
SABATO 24 NOVEMBRE 
VERCELLI ora 19.00
Circolo dei Lavoratori di Porta Torino - Corso Marcello Prestinari, 193 
Cena Trasversa, la serata più irriverente, inclusiva e queer dell'autunno vercellese 
info e prenotazioni: arcigay.rainbow.vvb@gmail.com
 
PINEROLO (TO) ore 22.00
Circolo Arci Stranamore – via E. Bignone 89

SAVIGLIANO (CN) ore 22.00
Circolo Arci Mezcal
Kutso "Che effetto fa" Tour opening The Norfolks 

MARTEDI’ 27 NOVEMBRE
COLLEGNO (TO) ore 21.00
Sala Polivalente di Villa5 – via Torino 9 (viale Tom Benetollo)
in collaborazione con Amnesty International – Gruppo Italia 115
PROIEZIONE DEL FILM “LA VITA POSSIBILE” di Ivano De Matteo

SAVIGLIANO (CN) ore 21.00
Circolo Arci Mezcal
Concerto: GBH (U.K.) + Il Complesso

GIOVEDI’ 29 NOVEMBRE
COLLEGNO (TO) ore 21.00
Centro Cinematografico Culturale “L’Incontro” - via Bendini 11
nell’ambito del cineforum “Suburbana”
PROIEZIONE DEL FILM “SAMI BLOOD” di Amanda Kernell

VENERDI’ 30 NOVEMBRE
BEINASCO (TO) ore 21.00
Circolo ARCI “Violeta Parra” - via Pio La Torre 3
nell’ambito della rassegna musicale “Venerdì Note”
“CARAVAN TRIO” in concerto (jazz manouche)

SAVIGLIANO (CN) ore 22.00
Circolo Arci Mezcal
ELECTRIK NIGHT •DIRTY DOGZ• •SKK•
Liveset+Djset 

SABATO 1 DICEMBRE
CORNELIANO D'ALBA (CN) ore 21
"African Party" da un'idea di DON Ciccio Dj / Producer con protagonista Mama Marjas che finalmente sale sul nostro palco. Insieme a loro tanti altri artisti si alterneranno da Marem (Dancer/Italia), Congo (DJ/Italia), Chart Starboy (MC/Gambia) e Les Enfants Benis d’Afrique (Dancer Crew/Costa d’Avorio). Uno spettacolo imperdibile.
Ad aprire la serata i giovani cuneesi cittadini del mondo Saber système

SALUZZO (CN) ore 21.00
Cinema Teatro Magda Olivero
Concerto: Carmelo Pipitone (Marta sui Tubi/Dunk) + Gigi Giancursi

SAVIGLIANO (CN) ore 22.00 
Circolo Arci Mezcal 
Concerto: The Rock'n'Roll Kamikazes 

DOMENICA 2 DICEMBRE 
SALUZZO (CN) ore 21.00
Cinema Teatro Magda Olivero 
Teatro: "250" Spettacolo di circo della Compagnia "MicrOmega" 

GIOVEDI’ 6 DICEMBRE 
VENARIA REALE (TO) ore 21.00
Anpi Venaria – via Cavallo 2
IL MIO LUCIO - tributo a Lucio Battisti con Gualtiero Zecchinato

VENERDI' 7 DICEMBRE
CHIVASSO (TO) ore 21.00
Palazzo Municipale, Ex Biblioteca - Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa 4
Con il patrocinio della Città di Chivasso, l'associazione Arci Zeta  (in collaborazione con Verso Il Mondo Di Oz), presenta: 
"La Siriana" come trasformare i confini in ponti 
Performance artistica Video - Teatro

 
- per tutti gli eventi presso circoli arci l'ingresso è riservato ai soci -

Iscriviti all’ARCI - più cultura è meno paura

IL PROGRAMMA COMPLETO SU ARCI.IT